Chiffon Cake con glassa al cioccolato extra-fondente e liquore Borsci S. Marzano

il

Avete pensato alla colazione di Natale? Starete pensando, si va be pure la colazione no ti prego! 😀 Ma vi do una soluzione che potete preparare qualche giorno prima perché rimane soffice come una nuvola. Mi potrete dire: ma dove la nascondo per farla arrivare a Natale intera? Eh a questo problema non so proprio rispondervi! Perché io l’ho fatta ed è finita nel giro di poche ore! 😀

La Chiffon Cake non è un dolce propriamente tipico pugliese :D, ma è un dolce americano. É una torta morbidissima e super soffice! Il suo nome infatti deriva dalla famosa stoffa “Chiffon” impalpabile e morbida.

Quando ho pubblicato questa ricetta su instagram, guardando la decorazione della mia chiffon cake ho avuto questo momento filosofico che voglio riproporvi: “Siamo tutti nel fango, ma alcuni di noi guardano verso le stelle” Oscar Wilde 🤩

Nonostante le difficoltà della vita, la gente cattiva, la competizione distruttiva e le mille montagne da scalare, non bisogna mai arrendersi, non bisogna mai lasciarsi travolgere dal fango, ma è necessario trovare la forza dentro di noi per guardare le stelle e realizzare i propri sogni. 🌟 💫 
Spero che questo Natale 🎄 non sia solo consumistico, legato ad una corsa disperata verso i regali 🎁 e le apparenze! Vi invito a sfruttare questa occasione per guardarsi un po’ dentro, per prendere fiducia in se stessi, per stare con la famiglia 👨‍👩‍👧‍👦e dare e raccogliere quanto più amore possibile! Per me questo è l’unico vero senso di questa preziosa festività! Siamo ancora in tempo per rifletterci e non sprecare un altro Natale! 

Dopo questo sfogo intellettuale 😀 ritorniamo alla ricetta!

La ricetta

Chef

Difficoltà: media

Cucina

 Ricetta per: 8 persone

Ricette

 Preparazione: 10 minuti

Ingredienti:

Tempo di cottura

  Cottura: 60 minuti

Ingredienti:

Ingredienti:

  • 300 gr di zucchero;
  • 290 gr farina 00;
  • 200gr di acqua;
  • 120 gr di olio di arachidi;
  • 6 uova grandi;
  • 1 scorza di limone non trattato;
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci;
  • 1 bustina di Cremor tartaro (8 gr);
  • 2 gr di sale fino;
  • 200 gr di cioccolato extra-fondente;
  • 1 bicchiere di acqua;
  • 1/2 bicchiere da liquore di Borsci S. Marzano;
  • Stelline di zucchero colorate per decorare.

Procedimento:

Per la chiffon cake

Setacciate in una ciotola la farina e il lievito. Aggiungete lo zucchero e il sale. Mescolate con un cucchiaio. In due altre ciotole separate i tuorli dagli albumi. Ai tuorli aggiungete l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di arachidi. Aggiungete la scorsa grattugiata del limone. Sbattete il composto con la frusta, mescolando bene. Incorporate il composto con gli ingredienti secchi (farina, lievito e zucchero). Mescolate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Nel frattempo montate gli albumi con una frusta elettrica. Quando saranno diventati bianchi e spumosi, versatevi il cremor tartaro e continuate a mescolare con le fruste per qualche minuto.

Incorporate gli albumi pian piano nell’impasto mescolando con una spatola, stando attenti a non smontare gli albumi (muovendo la spatola dall’alto verso il basso).

Ora versate l’impasto nello stampo per chiffon cake (uno stampo da 21 cm di diametro del fondo, 25 cm di diametro in superficie e 10 cm di altezza) che non dovrà essere ne imburrato e ne infarinato.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti, posizionandolo nella parte bassa.

Una volta cotto, uscitelo da forno e capovolgete lo stampo che ha gli appositi piedini per far prendere aria al dolce, farlo raffreddare e fare in modo che si stacchi.

Nel frattempo prepariamo la glassa.

Per la glassa

Tritate il cioccolato. Versatelo in una pentola antiaderente con un bicchiere d’acqua e ponetelo sul fuoco a fiamma lenta. Quando sarà sciolto e avrete ottenuto la densità che desiderate, versate il 1/2 bicchiere di liquore.

Dopo che la chiffon cake sarà staccata e fredda potete porla su una griglia e glassarla con la cioccolata. Poi potete decorarla come più vi piace! Io ho usato le mie stelline di zucchero, ma potete usare anche della frutta fresca com lamponi, mirtilli o fragole, oppure dei confetti! Scatenate la vostra fantasia!

Buon appetito! 😛


6 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    "Mi piace"

    1. Queen Bee ha detto:

      D’accordissimo ❤️

      "Mi piace"

      1. wwayne ha detto:

        Mi fa molto piacere che siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Colgo l’occasione per consigliarti questo splendido film: https://wwayne.wordpress.com/2018/09/01/unatmosfera-perfetta/. Per noi appassionati di cucina è davvero imperdibile. Grazie per la risposta! 🙂

        "Mi piace"

      2. Queen Bee ha detto:

        Wow lo guarderò con molto piacere 😊

        "Mi piace"

      3. wwayne ha detto:

        Ottima decisione! Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovato. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertelo fatto scoprire è già una grande soddisfazione. Grazie per la risposta! 🙂

        "Mi piace"

      4. Queen Bee ha detto:

        Assolutamente si! 😊

        "Mi piace"

Rispondi a Queen Bee Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...