Foglie di ulivo con Capocollo di Martina Franca e Peperoni Cruschi!

Conoscete il capocollo di Martina Franca? Io lo adoro e adoro Martina Franca, una delle cittadine più belle della Puglia.

Il capocollo di Martina Franca è un insaccato tipico della mia regione, molto apprezzato non solo in Puglia ma anche a livello nazionale e internazionale.

capicollo.png

Il capocollo è ricavato dalla fascia muscolare del suino collocata tra il capo e la zona vertebrale. Ciascun pezzo ha un peso che oscilla tra i 2,5 kg e i 4 kg.

Gli ingredienti che rendono questo prodotto prelibato, oltre al suino e all’aria frizzante della Val d’Itria, sono:

  • sale grosso
  • pepe
  • erbe e spezie locali (Martina Franca)
  • vin cotto

Ciò che lo rende veramente speciale è l’affumicatura che viene fatta con la corteccia delle querce autoctone assieme alle piante facenti parte della macchia mediterranea.

Inoltre il Capocollo di Martina Franca è Presidio SLOW FOOD con lo scopo di regolamentare un rigido disciplinare relativo alla sua produzione.

Adesso andiamo alla ricetta!

La ricetta

Chef Difficoltà: Bassa

Cucina Ricetta per: 5 persone

Ricette Preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura  Cottura: 13-15 minuti

Ingredienti:

ingredienti

  • 500 gr di Foglie di ulivo di Tebamia;
  • 300 gr di Capocollo di Martina Franca di Tebamia;
  • 10 pezzetti di Peperoni Cruschi di Tebamia;
  • canestrato pugliese grattuggiato q.b. di Tebamia;
  • 1/2 cipolla bianca;
  • 1 bicchiere di vermut bianco;
  • oliodi oliva extravergine q.b.;
  • pepe nero q.b.;
  • sale q.b.

Procedimento:

Affettate la cipolla e fatela rosolare con un filo d’olio di oliva extravergine in una pentola. Aggiungete il capocollo di Martina Franca tagliato a dadini e fatelo cuocere per qualche minuto. Aggiungete un pizzico di sale e il vermut bianco e fate sfumare finche non si formerà una cremina.

Nel frattempo cuocete le foglie di oliva e una colta scolate mantecate con il condimento aggiungendo un pizzico di pepe nero e il canestrato grattuggiato.

Impiattate e sbriciolate i peperoni cruschi.

Buon appetito! 😛

piatto

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...