Orecchiette e Pizzarieddi al pesto di asparagi selvatici!

Gli asparagi selvatici, che bontà! E quanto fanno bene! Inoltre mi ricordano la mia infanzia e i bei momenti passati con il mio papà.

Quando ero piccolina (tanti anni fa :D) in questo periodo dell’anno il mio papà mi portava a passeggiare in mezzo alla macchia mediterranea, con tutti i suoi colori e profumi, per raccogliere gli asparagi. Ricordo benissimo quelle lunghe passeggiate e quando mi diceva: “Attenta a non inciampare e a non farti male, vai piano!”.

Poi tutta soddisfatta con il nostro bel mazzo di asparagi selvatici nelle mani andavo dalla mamma e le dicevo: “Mi fai le orecchiette e li pizzarieddi con il pesto di asparagi?”. La adoravo e la adoro ancora adesso, ma vivendo a Roma riesco a mangiarla molto raramente.

asparagi selvatici

In questo week end di ponte i miei genitori mi hanno fatto una sorpresa, facendomi trovare gli asparagi selvatici. Così con la mia mamma abbiamo preparato questo piatto unico, ricco di ricordi e squisito! 😛

A titolo informativo, gli asparagi selvatici sono ricchi di provitamina A e vitamine del gruppo B,C, E e K.

Così vi ripropongo questa ricetta che mi ricorda la mia terra e la mia infanzia.

La ricetta

Chef Difficoltà: media

Cucina Ricetta per: 2 persone

Ricette Preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura  Cottura: 10 minuti

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 200 gr di farina 00;
  • 1 bicchiere di acqua liscia,

Per il pesto di asparagi selvatici:

  • 100 gr di asparagi selvatici (Asparagi puliti, solo le punte eliminando la parte dura e filamentosa);
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato;
  • 50 gr di pinoli;
  • sale q.b..

Per la pasta:

Create una fontana con la farina, create un buco al centro e versate il bicchiere d’acqua. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Dividete il panetto a metà. Con la prima metà fate le orecchiette e con l’altra metà li pizzarieddi usando lu frizzulu.

frizzulo

Per il pesto di asparagi selvatici:

Dopo aver pulito e sciacquato gli asparagi, mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua e quando arriva ad ebollizione versate  i vostri asparagi selvatici. Fate cuocere per 15 minuti.

Scolate i vostri asparagi cotti e frullate insieme al parmigiano reggiano, i pinoli, l’olio extravergine d’oliva. Aggiungete il sale q.b.

Cuocete la pasta, scolatela e amalgamatela con il vostro pesto.

Impiattate e… buon appetito!

 

asparagi

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. mangiareacasablog ha detto:

    Buonissime!
    Ottimo abbinamento!
    Max

    Mi piace

    1. Queen Bee ha detto:

      Grazie Max 😊

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...