Marmellata di Limoni

il

Il mio papà ha un grande albero di limoni nel nostro giardino di casa a Manduria (TA), così a Pasqua mi ha portato nella casa di Roma un sacco di limoni, perché sa che li adoro! Ma da buon pugliese ne ha portati veramente tanti! E siccome sono veramente buoni e genuini, non avevo nessuna intenzione di farli andare a male! Così ho fatto una bella marmellata di Limoni per fare una sana colazione la mattina o una gustosa merenda il pomeriggio! 😛

I limoni sono un’importate fonte di vitamina C, che sull’organismo umano ha un effetto indiscutibilmente benefico, antiossidante e aiuta l’organismo anche nella produzione di collagene, ovvero la sostanza che tiene unite tra loro le cellule e che partecipa alla guarigione da ferite o tagli.

La ricetta

Chef Difficoltà: media

Cucina Ricetta per: 2 vasetti medi

Ricette Preparazione: 48 ore a mollo e 10 minuti

Tempo di cottura  Cottura: 70 minuti

Ingredienti:

  • 500 gr di limoni bio;
  • 50 gr di zucchero semolato.

Procedimento:

Lavate per bene i limoni, affettateli, riponeteli in una ciotola e lasciateli a bagno per 24 ore.

Dopo 24 ore cambiate l’acqua e lasciateli riposare per altre 24 ore. Tutto questo serve per eliminare il gusto amaro tipico della buccia del limone.

Dopo 48 ore in totale siamo pronti per preparare la nostra marmellata di limoni.

Scolate nuovamente i limoni, riponeteli in una pentola (io ne ho usata una di terracotta) e ricopriteli d’acqua.

Mettete la pentola sul fuoco e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti aggiungete lo zucchero. Lasciate bollire e di tanto in tanto girate (per evitare che si attacchi al fondo della pentola) fino a quando l’acqua non sarà in gran parte evaporata e la marmellata addensata (50 minuti circa). Ma non fatela tropo densa.

È molto probabile che vi sembrerà liquida, ma non vi preoccupare, quando si raffredderà sarà addensata al punto giusto. È il calore che la rende più liquida.

Prendete dei vasetti di vetro sterilizzati e versate la marmellata calda. Chiudete ermeticamente e ponete i vasetti a testa in giù, copriteli con una coperta e teneteli così finché non saranno completamente freddi. In questo modo potete conservare la vostra marmellata in modo sicuro per qualche mese.

Quando la aprirete fate attenzione al piccolo rumore (da sottovuoto), che vi indica la riuscita di una buona conservazione.

Adesso date sfogo alla vostra fantasia per preparare deliziosi dolci per le vostre colazioni o merende! 😛

Buona colazione o buona merenda!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...