Focaccia Pugliese: ripiena con scarola, porro e olive nere!

La Focaccia Pugliese è una tradizione della mia famiglia, nata da mia nonna che ad ogni festa (Natale, Pasqua, compleanni, ricorrenze, ecc. ecc.) la faceva in quelle grandissime teglie di alluminio, che la rendevano ancora più buona.

La focaccia della nonna era insuperabile! Noi, cugini e cugine, litigavamo per avere il pezzo più grande! 😛 😛 😛

Devo ammettere che anche la focaccia che prepara la mia mamma non è niente male! Anche lei la cucina nelle stesse teglie di alluminio, ereditate dalla nonna. A me ne ha solo ceduta una, anche molto piccola, con la scusa che nella casa di Roma non c’è posto per le pentole grandi e che per il momento siamo ancora in due: io e mio marito. 😀 😀 😀

Io ho provato a farla qualche volta, ma ho ancora tanto da imparare. Ogni volta che andiamo in Puglia e la mamma prepara la focaccia per mio marito (e rigorosamente per lui dicendo: “faccio la focaccia per Giorgio che gli piace!“, come se a me facesse schifo ahahahahah), Giorgio mi dice “guarda e impara che devi saperla fare come lei!” -.-‘

Comunque anche quest’anno a Pasquetta, la mamma ha fatto la mitica focaccia pugliese (o meglio la focaccia della nonna), che si sono spolverati in un secondo, ho fatto giusto in tempo ad assaggiarla.

Così ho pensato di scrivere la ricetta sul mio blog, per regalarvi questa delizia, seguendo meticolosamente le dritte di mamma Domenica! 😛

Si Domenica è il suo nome come il giorno della settimana! 🙂

La ricetta

Chef Difficoltà: media

Cucina Ricetta per: 6 persone

Ricette Preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura  Cottura: 45 minuti

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 300 gr di farina 0;
  • 1/2 cubetto di lievito;
  • 1/2 bicchiere di acqua tiepida;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • olio extravergine di oliva q.b.

Per il ripieno:

  • 1 scarola;
  • 1 porro;
  • 20 olive nere;
  • 10 pomodorini;
  • 1 cucchiaio di capperi salati e messi a mollo per eliminare il sale;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • 1 scatoletta di tonno;
  • sale q.b.

Procedimento:

L’impasto:

Sciogliete il lievito e il sale nel 1/2 bicchiere di acqua. In una ciotola versate la farina e il lievito sciolto nell’acqua insieme al sale e impastate. Versate il latte continuate ad impastare. Un poco alla volta aggiungete l’olio, continuando ad impastare, finchè non otterrete un impasto piuttosto morbido e liscio.

Lasciate lievitare per almeno 4 ore (ancora meglio se per tutta la notte).

Il ripieno:

Lavate la scarola e tagliatela a pezzetti, fate lo stesso con il poro e i pomodorini. In una pentola versate la scarola, il porro, i pomodorini e un cucchiaio di capperi.

Lasciate cuocere per 15 minuti. Durante la cottura, assaggiate e se necessario aggiungete il sale. A fine cottura aggiungete l’olio extravergine di oliva a piacimento.

Una volta che il ripieno sarà freddo e l’impasto lievitato siete pronti per preparare la vostra focaccia.

Assemblamento:

Preriscaldate il forno statico a 180°.

Prendete una teglia tonda (possibilmente di alluminio) da 24 cm e ungetela con l’olio per non far attaccate la vostra focaccia.

Dividete l’impasto in due e stendete una delle due parti nella teglia usando le mani.

Un trucco: mentre stendete la pasta con le mani ungetevi le mani con l’olio così l’impasto non si attaccherà.

Versate il ripieno sullo strato di pasta steso e distribuitelo omogeneamente e sopra distribuite a piccoli pezzi il tonno.

Coprite il ripieno con l’altro strato di impasto allargandolo col le mani (sempre unte di olio) e unite i bordi tirando su l’impasto da fondo della pentola.

Infornate la focaccia pugliese nel forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti, fino a quando non sarà ben dorata.

Buon appetito a tutti! 😛

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Mr.Loto ha detto:

    Davvero bella a vedersi e penso che il gusto non sia da meno, i miei complimenti.
    🙂

    Piace a 1 persona

    1. Queen Bee ha detto:

      Grazie Caro! Devo dire che è davvero buona! 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...